Trasmettitori a bassa DeltaP: Testo 6383 e 6381 - i
Testo 6383 e 6381 - i trasmettitori affidabili tra i trasmettitori a bassa DeltaP


DATI TECNICI

testo 6383





Misurazione della pressione differenziale; opzionale: umidità e temperatura

• automatica del punto zero garantisce alta, indipendente dalla temperatura precisione e stabilità a lungo termine

• campo di misura basso fino a 10 Pa garantisce la massima precisione in più basse pressioni

• Custodia piatta consente l'integrazione a livello di superficie nel muro camera bianca

• Display con multi-lingua del menu di comando e visualizzazione allarme ottico

• Ethernet, relè e uscite analogiche permettono un'ottima integrazione nei sistemi di automazione individuali

• L'auto-monitoraggio del trasmettitore e della funzione di allarme rapido di garantire un'elevata disponibilità del sistema

• Il software P2A per la parametrizzazione, la regolazione e l'analisi consente di risparmiare tempo e costi di messa in servizio e manutenzione in

• Scalabilità di ± 50 per cento del valore finale campo di misura e la scalabilità gratuita all'interno del campo di misura

• gestione degli allarmi configurabile con ritardo di risposta regolabile e riconoscimento degli allarmi





testo 6381



Misurazione della pressione differenziale, portata portata velocità,; opzionale: umidità e temperatura

• automatica del punto zero garantisce alta, indipendente dalla temperatura precisione e stabilità a lungo termine

• campo di misura basso fino a 10 Pa assicura una maggiore precisione a basse pressioni

• Il robusto contenitore metallico protegge dalle difficili condizioni ambientali

• Display con multi-lingua del menu di comando e visualizzazione allarme ottico

• Ethernet, relè e uscite analogiche permettono un'ottima integrazione nei sistemi di automazione individuali

• L'auto-monitoraggio del trasmettitore e della funzione di allarme rapido di garantire un'elevata disponibilità del sistema

• Il software P2A per la parametrizzazione, la regolazione e l'analisi consente di risparmiare tempo e costi di messa in servizio e manutenzione in

• Scalabilità di ± 50 per cento del valore finale campo di misura e la scalabilità gratuita all'interno del campo di misura

• gestione degli allarmi configurabile con ritardo di risposta regolabile e riconoscimento degli allarmi

 

testo 6383



Il trasmettitore di pressione differenziale testo 6383 distribuito dal centro assistenza TESTO per il Piemonte Nuova Allemano con sede a Collegno ( Torino) è stato sviluppato appositamente per il monitoraggio differenziale bassa

pressioni nel campo di misura da 10 Pa a 10 hPa. Nella tecnologia delle camere bianche, il mantenimento della pressione positiva impedisce l'ingresso di aria contaminata in zone critiche. Grazie ad un interno opzionale o sonda esterna della serie sonda 6610, la registrazione supplementare di umidità e temperatura con

uno strumento è inoltre possibile.

Il testo 6383 è soprattutto grazie eccezionali alla automatica del punto zero che garantisce elevata precisione e stabilità a lungo termine. Il sistema integrato di auto-funzione di monitoraggio e di allarme rapido garantisce anche l'alta disponibilità del sistema dell'operatore.



testo 6381



Il trasmettitore di pressione differenziale testo 6381 distribuito dal centro assistenza TESTO per il Piemonte Nuova Allemano con sede a Collegno ( Torino) è stato sviluppato appositamente per il monitoraggio della pressione differenziale nel campo di misura da 10 Pa a 1000 hPa. In tecnologia delle camere bianche, il mantenimento della pressione positiva impedisce l'ingresso di aria contaminata. Al fine di mantenere le condizioni di camera bianca costante, il trasmettitore calcola ulteriormente il flusso parametri di volume e la velocità di flusso della pressione differenziale misurata. Grazie ad una sonda opzionale della serie sonda 6610, l'ulteriore registrazione di umidità e temperatura con uno strumento è anche possibile.

Il testo 6381 è soprattutto grazie eccezionali alla automatica del punto zero che garantisce elevata precisione e stabilità a lungo termine.

Il sistema integrato di auto-funzione di monitoraggio e di allarme rapido garantisce anche l'alta disponibilità del sistema dell'operatore.



.: Stampa